Due vite

Credo fermamente che ci siano due vite: una prima del tumore e una dopo il tumore.

Quando mi capita di parlare della mia esperienza e del mio percorso e dico questa frase, mi guardano con gli occhi della compassione, gli occhi di coloro che pensano: ”eh poverina chissà che vita che farà ora”.

E’ proprio qui invece che si sbagliano.

Perché la vita dopo un tumore deve essere necessariamente terribile?

Fortunatamente sono stata fortunata perché sono qui a raccontarlo e ringrazio ogni giorno la vita per questo, è vero anche che la vita di oggi non è una vita sempre spensierata ma non è detto che debba essere necessariamente peggiore. Che poi a ripensarci bene, non ero spensierata nemmeno prima del tumore.

Mi sarei evitata con molto piacere un tumore a 32 anni ma purtroppo non posso fare nulla per cambiare le cose (sarebbe bello) quindi, l’unica cosa che posso fare e che faccio ogni giorno anche per ringraziare della seconda possibilità che mi è stata data, è migliorare la mia vita migliorando prima di tutto me stessa, le mie abitudini e cercando di non ripetere gli errori del passato.

A volte mi chiedo perché ci deve sempre essere un evento forte per metterci davanti alla nostra vita, per farci fermare e ricominciare, ma non trovo una risposta.

Anche io ogni tanto ho le mie paranoie, le mie ansie e le mie difficoltà ma ho imparato ad accettarle e considerarle parte integrante della mia nuova vita.

Una vita dove metto al centro me stessa, mi prendo cura di me, mi voglio bene e mi ringrazio ogni giorno per ciò che sono e per ciò che faccio senza mai perdere il sorriso e l’amore per la vita💓.

Marina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...